Home > Apple, Linux, Mac > Safari 3.0 su Windows, e su Linux???

Safari 3.0 su Windows, e su Linux???


Molti appassionati della mela e di innovazione in generale avranno seguito il Keynote di ieri al WWDC 2007.
Tra le tante cose dette spunta fuori la versione Beta di Safari 3.0 rilasciata questa volta anche in versione Windows. Per chi volesse avere maggiori informazioni (o scaricarsi la versione Beta) può visitare il sito della apple (che per l’occasione è stato completamente ristrutturato) nella sezione dedicata a Safari.
Come molti sanno Safari utilizza lo stesso motore grafico (KHTML) di Konqueror su KDE, Steve Jobs nel presentare il nuovo browser ha fatto uso di varie statistiche che dimostrano la velocità superiore di Safari rispetto ai concorrenti.
La scelta di inserire una versione Windows viene giustificata come modo per incrementare la percentuale di utilizzo del browser (visto anche il successo di Itunes sotto Windows). Mi chiedo e pongo questa riflessione:

Perchè non rendere disponibile Safari (e anche Itunes a questo punto) sotto Linux?

Ai posteri l’ardua sentenza…

Categorie:Apple, Linux, Mac Tag:
  1. cj
    26 Giugno 2007 a 13:17 | #1

    si l’ho provata e funge, finalmente!

    🙂

  2. Maurizio Moriconi
    25 Giugno 2007 a 15:02 | #2

    E’ uscita anche per Windows e sistema (finalmente) il problema con i font in bold per le versioni non inglesi!!!

  3. cj
    25 Giugno 2007 a 12:05 | #3

    vi sarete accorti che è uscita una 3.0.2 (per mac)
    ciao
    cj

  4. cj
    16 Giugno 2007 a 13:42 | #4

    Anche con la 3.0.1 beta i font non si vedono, sotto Win ITA.

    CMQ, sotto Mac lo sto usando e ci sono alcune funzioni interessanti tipo drag+drop dei pannelli per spostarli in un altra finestra o in una nuova finestra, funzioni salvavista di ricerca testo per la pagina o il codice (l’arancione!), form come quello in cui sto scrivendo ridimensionabile dall’angolo in basso a dx, avviso se cerco di chiudere una finestra mentre compilo un form…

    i bug mi sembrano decisamente di meno della v. Win

    ciao
    cj

  5. Maurizio Moriconi
    15 Giugno 2007 a 9:06 | #5

    Pare che la versione inglese funzioni meglio (i problemi con i caratteri sono dovuti alle versioni non inglesi) e comunque è già uscita una nuova versione che sistema dei buchi di sicurezza.

  6. Markon
    14 Giugno 2007 a 11:59 | #6

    Bè su Linux forse se gli viene in mente e hanno voglia lo faranno, tra un paio di anni se tutto va bene..
    Tuttavia hanno saputo “prendere” il motore da Konqueror, cattivoni…

  7. Bartolo
    14 Giugno 2007 a 11:59 | #7

    se deve dare tutti i problemi che sta dando su windows, è un bene che ancora non l’abbiamo fatto per linux

  8. Anonymous
    13 Giugno 2007 a 13:50 | #8

    da queste parti, parallels+ xp e portatile compaq +xp pare che si riesca a vedere solo il sito Apple.
    IMHO per linux apple non credo possa pensare di ricavarne liquidi mentre con safari per win forse qualche switcher…chissà
    (scusa se posto anonimo – ciao cj)

  9. Maurizio Moriconi
    12 Giugno 2007 a 16:57 | #9

    Almeno come velocità non è malaccio, peccato che per ora Safari su Windows da solo parecchi problemi (ma è normale visto che si tratta di una Beta).

  10. calca
    12 Giugno 2007 a 15:09 | #10

    ieri leggeveo del porting
    di webkit (il motere di rendering di safari) per le gtk.

    speriamo bene

  1. Nessun trackback ancora...
E' necessario che tu sia collegato per poter inserire un commento.